Sintomi Early Asma

Quali sono i segni ei sintomi dell’asma?

Comuni segni e sintomi di asma includono:

Tosse. La tosse da asma spesso è peggiore di notte o di mattina presto, rendendo difficile dormire.
Affanno. Il suono è un suono fischio o squilibrato che si verifica quando si respira.
Oppressione toracica. Questo può sentire come qualcosa stia schiacciando o seduto sul petto.
Fiato corto. Alcune persone che hanno l’asma dicono di non riuscire a respirare o si sentono senza fiato. Potresti sentirti come non riesci a togliere l’aria dai polmoni.
Non tutte le persone che hanno asma hanno questi sintomi. Allo stesso modo, avere questi sintomi non significa sempre che tu abbia asma. Il modo migliore per diagnosticare l’asma per certi è quello di utilizzare un test di funzione polmonare, una storia medica (compreso il tipo e la frequenza dei sintomi), e un esame fisico.

I tipi di sintomi di asma che hai, quanto spesso si verificano e quanto sono gravi possono variare nel tempo. A volte i tuoi sintomi possono solo annoiarvi. Altre volte, possono essere abbastanza fastidiosi per limitare la vostra routine quotidiana.

I sintomi gravi possono essere fatali. È importante trattare i sintomi quando li avverti per non diventare gravi.

Con un trattamento adeguato, la maggior parte delle persone che hanno asma può aspettarsi di avere pochi, se del caso, sintomi durante il giorno o la notte.

Che cosa provoca i sintomi di asma?

Molte cose possono innescare o peggiorare i sintomi di asma. Il medico ti aiuterà a scoprire quali cose (talvolta chiamate trigger) possono causare l’asma a scoppiettare se entrerai in contatto con loro. Gli attivatori possono includere:

Allergeni da polvere, pellicce animali, scarafaggi, muffe e polline da alberi, erbe e fiori
Irritanti quali fumo di sigaretta, inquinamento atmosferico, sostanze chimiche o polveri sul posto di lavoro, composti in prodotti di arredo domestico e spruzzi (come la spazzola per capelli)
Medicinali quali l’aspirina o altri farmaci antinfiammatori non steroidei e beta-bloccanti non selettivi
Sulfite negli alimenti e nelle bevande
Infezioni respiratorie superiori virali, come raffreddori
Attività fisica, compreso l’esercizio fisico
Altre condizioni di salute possono rendere l’asma più difficile da gestire. Esempi di queste condizioni includono un naso che cola, infezioni del seno, malattia da reflusso, stress psicologico e apnea del sonno. Queste condizioni richiedono il trattamento come parte di un piano globale di asma.

L’asma è diverso per ogni persona. Alcuni dei trigger di seguito elencati potrebbero non influenzare l’utente. Gli altri trigger che influenzano l’utente non possono essere presenti nell’elenco. Parlare con il medico circa le cose che sembrano rendere il vostro asma peggiore.